Passeriformi: la mangiatoia invernale

Pagina 13 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15  Seguente

Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Ven Dic 20, 2013 6:32 pm

Grazie Ema!!!
Posto ancora due foto "acrobatiche" e poi per oggi mi fermo!  Very Happy 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

CINCIALLEGRA (Parus major)

Messaggio  Elafo il Sab Dic 21, 2013 12:13 pm

Finalmente ha fatto una breve comparsa...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


La più piccola Cinciarella

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ultima modifica di Elafo il Sab Dic 21, 2013 1:54 pm, modificato 3 volte
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

CIBO DA SOMMINISTRARE

Messaggio  Elafo il Sab Dic 21, 2013 1:01 pm

Ecco qualche consiglio sul cibo da somministrare per chi vuole adibire un "punto ristoro" invernale serio!  Very Happy Very Happy 

Insettivori quali MERLO, PETTIROSSO, CAPINERA, PASSERA SCOPAIOLA:
Briciole di dolci (es. panettone, plum-cake), biscotti, frutta fresca

Insettivori quali CINCIALLEGRA, CINCIARELLA, PICCHIO MURATORE:
Arachidi non salate, semi di girasole, pinoli sgusciati, frutta secca tritata (noci, nocciole)

Granivori quali PASSERA D'ITALIA, FRINGUELLO, VERDONE, CARDELLINO:
Miscela di semi vari (miglio, canapa, avena, frumento), semi di girasole, mais spezzato
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Dom Dic 22, 2013 6:47 pm

Vi rompo anche oggi le scatole con una fotina!!  Wink 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  botta il Dom Dic 22, 2013 7:30 pm

Belle foto !!
avatar
botta
utente

Messaggi : 2220
Data d'iscrizione : 19.12.11
Età : 21
Località : Prealpi Varesine .

https://www.youtube.com/user/Davidebottaxd

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Lun Dic 23, 2013 7:25 am

Proprio un bel maschietto di Cinciarella. Ottima foto (e lo sfondo)!

Ciao,
Ema

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Lun Dic 23, 2013 8:43 am

Ketos ha scritto:Proprio un bel maschietto di Cinciarella. Ottima foto (e lo sfondo)!

Ciao,
Ema

Ema perdona l'ignoranza... Da cosa capisci che è un maschio?
Grazie! Wink 
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Lun Dic 23, 2013 9:09 am

Nella Cinciarella non è facile e a volte rimane il dubbio, in ogni caso per sessare si guarda l'intensità dell'azzurro del cappuccio e lo spessore del collarino, entrambi maggiori nel maschio. Soprattutto nei giovani può essere difficile valutare il sesso; in questo caso riesco solo a intravedere le copritrici primarie, ma anche dall'alula mi pare di poter affermare si tratti di un adulto (nato prima del 2013).

Ciao,
Ema

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Lun Dic 23, 2013 11:27 am

Mi sono documentato... e ora so cos'è l'alula!!  Cool Cool Cool 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Grazie Ema!!
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Lun Dic 23, 2013 12:23 pm

Prima ho visto male, ma con l'ingrandimento (grazie Ale!) noto che le copritrici delle primarie (PC = primary coverts) sono verdine, mentre le grandi copritrici (GC), ovvero quelle delle secondarie, sono azzurre.Questa differenza di colore ci dice che le PC e le GC appartengono a due differenti generazioni di penne, dunque si tratta di un giovane, nato nel 2013. Per semplificare: le PC verdine sono penne vecchie, messe ancora al nido prima di involarsi, mentre le GC azzurre sono più recenti, cresciute in sostituzione di altre verdine durante l'estate. Si manterrà così sino all'estate prossima, quando muterà tutto il piumaggio e sia PC che GC nuove saranno azzurre. Da quel momento in poi sarà impossibile sapere con precisione l'età della cincia; potremo solo affermare che non è un giovane dell'anno, ma potrà avere 2 anni come averne 10. Le strategie di muta degli uccelli sono molto complesse: pensare che questa è tra le più semplici!

Ciao,
Ema

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Lun Dic 23, 2013 12:52 pm

WikiEma o WiKetos.. che dir si voglia!!  Very Happy Very Happy 
Grazie mille... mi sento davvero ignorantissimo!!  Neutral
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Lun Dic 23, 2013 2:16 pm

Bravissimo Ale! In questo caso confrontiamo il colore del gruppo di penne n°5 con quello n°6. Se uguale è adulto, se diverso, giovane.

Ciao,
Ema

P.S. Bello Wiki..., anche se ovviamente esagerato :-)

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Lun Dic 23, 2013 6:55 pm

No non ho esagerato.. sei proprio in gamba!!  Wink 
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Elafo il Sab Feb 01, 2014 6:05 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3920
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 39
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  marcog il Sab Feb 01, 2014 12:10 pm

A casa mia ci sono più o meno le stesse che giravano lo scorso anno, credo che siano stanziali. Mancano all'appello invece altri pennuti.

I cacciatori al capannello hanno visto pochissimi passi (ovviamente non di cince)
avatar
marcog
utente

Messaggi : 2351
Data d'iscrizione : 14.02.12
Età : 48
Località : Romagna Toscana

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  clse il Sab Feb 01, 2014 4:56 pm

anche da me le mangiatoie sono poco utilizzate, c'è qualche cincia, meno degli anni scorsi, un solo pettirosso, mia moglie ha visto un beccafico e una capinera maschio.

pensavo fosse dovuto al clima mite che teneva tutti più in alto, io sono quasi al livello del lago.
altro fattore, purtroppo determinante sulla presenza dei passeriformi, è l'eccessiva presenza di gazze; nella valletta che vedo da casa sono riuscito a contarne 24 insieme una decina di giorni fa  Mad 
avatar
clse
utente

Messaggi : 809
Data d'iscrizione : 10.12.11
Località : como

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Dom Feb 02, 2014 8:47 am

Ciao.
Confermo che diverse fonti affidabili danno un inverno avaro di passeriformi, ma ciò può essere dovuto a molti fattori: scarso successo riproduttivo nella scorsa primavera (ha fatto freddo con molta pioggia), inverno caldo (e quindi son rimasti nel centro-nord Europa), oppure chissà...
@Claudio: il Beccafico è un migratore trans-sahariano, quindi difficile ne abbiate uno vicino a casa (dovrebbe essere in centro Africa, sarebbe un evento a dir poco eccezionale se fosse sul lago di Como!). Più facile si sia trattato di una capinera femmina o qualcosa d'altro.

Ciao,
Ema

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  clse il Dom Feb 02, 2014 10:37 am

grazie Ema, dubito di riuscire a fotografarlo, comunque sarà sicuramente come dici.
avatar
clse
utente

Messaggi : 809
Data d'iscrizione : 10.12.11
Località : como

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  marcog il Gio Feb 20, 2014 8:53 pm

Sabato scorso ho smontato le mangiatoie ormai praticamente deserte da diversi giorni. Buon per loro che hanno passato un inverno fuori dal comune.

Oggi, appena uscito dal lavoro uno strano avvistamento: un bel codirosso. Ma non arrivano di solito ad aprile maggio?
avatar
marcog
utente

Messaggi : 2351
Data d'iscrizione : 14.02.12
Età : 48
Località : Romagna Toscana

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Ketos il Ven Feb 21, 2014 9:21 pm

Marco, più che Codirosso si trattava quasi certamente di Codirosso spazzacamino, da noi presente tutto l'anno.

Ciao,
Emanuele

Ketos
utente

Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 18.01.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Passeriformi: la mangiatoia invernale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 13 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum