BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  mauriz il Ven Feb 03, 2012 8:58 pm

admin ha scritto:E' vero Mauriz, anche io sono rimasto stupito dalla leggerezza dei mio Nikon Monarch!! Ma nonostante questo è un oggetto robusto, te lo garantisco.
Infatti non è importante la marca, importa che faccia quello per cui lo si compra Smile
avatar
mauriz
utente

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 48
Località : modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Ven Feb 03, 2012 10:43 pm

Hmmm...
Secondo me se Simona ha già un Habicht 7x (ma è in buone condizioni?), non le va bene e lo vuole sostituire dovrà provarne parecchi...
La differenza di ingrandimento tra 7x e 10x (ultimo ingrandimento utilizzabile a mano libera, secondo me) si nota, però si nota parecchio anche la nitidezza di un buon Habicht. Servono a poco 3 ingrandimenti in più se poi l' immagine non è altrettanto nitida. E per superare la nitidezza di un Habicht (in buone condizioni) secondo me ci vuole un signor binocolo, perchè quello Swaro (che conosco bene) a me sembra avere come unico difetto (non da poco, eh) il campo "stretto"... ma trovargli altri difetti è dura (a parte ovviamente il prezzo Very Happy )

Poi ovviamente ognuno difende il binocolo che ha, se ne è soddisfatto, ed è giusto così, l' ideale sarebbe poterli provare tutti e vedere a quale ci si adatta meglio. I prezzi degli ultimi Swarovision a tetto li trovo anch' io esorbitanti perchè 2225 per un 8,5 x 42 sono veramente tantissimi, e di certo comunque non proporzionati alla (indiscutibile) bontà ottica dello strumento.

Secondo me dei binocoli già di ottima qualità sono quelli nella fascia dei 700-1000 euro (meopta per i tetto, swarovski habicht e docter per i porro - ma questi sono solo quelli in cui ho avuto modo di guardare io, ce ne saranno sicuramente altri...). Poi non è che se costano meno non ci si può guardare dentro, ognuno fa le sue scelte... io ho un cellulare che non fa neanche le foto ed è già tanto che manda gli sms e non ho alcun desiderio di un I-phone, che per me non serve a nulla. De gustibus Very Happy Very Happy Very Happy

Comunque per gli ingrandimenti non ci si può aspettare troppo da un binocolo, se se ne vogliono tanti, come è già stato giustamente detto, serve un cannocchiale, e con quello non si avrai mai nè il campo nè la luminosità di un binocolo... sono strumenti diversi.




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Ven Feb 03, 2012 10:46 pm

mauriz ha scritto: .... importa che faccia quello per cui lo si compra Smile

Importa anche .... che lo faccia bene! Very Happy

Ciaoo

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  simona il Sab Feb 04, 2012 12:07 am

Si Franz, ho un habitch 7x42 in discrete condizioni ed è vero...ogni volta che guardo in un altro binocolo non c'è storia...ma il primo difetto come tu riporti è il campo visivo molto stretto e per fare birdw non è il massimo, poi il peso e non è possibile regolare la messa a fuoco con una sola mano, devi sempre tenerlo ben stretto in due...mi sembra invece di capire che con questo nikon (grazie admin della foto, meglio di qualunque sito!!!) o comunque con modelli con prismi a tetto, quindi quelli "snelli" per intenderci sia più semplice regolarli più velocemente...
Abbiamo un solo binocolo in due (io e mio marito) da qui la necessità di un nuovo acquisto ma il costo di un pari al mio è esagerato.
E questo nikon mi sembra un buon compromesso senza sostenere una spesa esagerata, e mi fido ciecamente dei vostri pareri visto che lo utilizzate da tempo.

Vi ringrazio, davvero.
Ottimo servizio!

Simona
avatar
simona
utente

Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 16.12.11
Età : 45
Località : san siro, como

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Elafo il Sab Feb 04, 2012 5:53 am

FranzTN ha scritto:...Poi ovviamente ognuno difende il binocolo che ha, se ne è soddisfatto, ed è giusto così, l' ideale sarebbe poterli provare tutti e vedere a quale ci si adatta meglio. I prezzi degli ultimi Swarovision a tetto li trovo anch' io esorbitanti perchè 2225 per un 8,5 x 42 sono veramente tantissimi, e di certo comunque non proporzionati alla (indiscutibile) bontà ottica dello strumento.
Secondo me dei binocoli già di ottima qualità sono quelli nella fascia dei 700-1000 euro (meopta per i tetto, swarovski habicht e docter per i porro - ma questi sono solo quelli in cui ho avuto modo di guardare io, ce ne saranno sicuramente altri...)

Beh lo Swarovski 8,5x42 è considerato uno dei migliori binocoli mai costruiti al mondo.. Curato in ogni dettaglio, costruito con materiali impeccabili e, da non sottovalutare, garantito 30 anni!!! Un gioiello assoluto.
Io non voglio difendere il mio binocolo... anzi... Ho scritto in un post precedente che se uno costa 1500 euro o (come me nel caso dell' 8,5x42) circa 2 mila euro e il mio 315 euro.. le differenze ci saranno sicuramente!!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Ho voluto dare la mia testimonianza perchè penso che se una persona non voglia spendere tantissimi soldi e voglia avere comunque un oggetto di buona qualità, il Nikon che possiedo può essere un buon compromesso (sempre secondo il mio punto di vista) tra qualità e prezzo.
E' ovvio che se il binocolo viene usato 365 giorni all'anno e per diverse ore al giorno si è quasi obbligati a scegliere uno Swarovski... Anche (e ripeto anche) perchè 30 anni di garanzia danno una bella sicurezza!!! Very Happy.

I Vostri consigli sono molto utili in quanto usate molto di più di me il binocolo e avete un giudizio sicuramente più critico del mio.







avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3910
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 38
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  simona il Sab Feb 04, 2012 7:04 am

Admin, cosa mi dici della messa a fuoco? Agevole con una sola mano? Morbida?

Simona
avatar
simona
utente

Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 16.12.11
Età : 45
Località : san siro, como

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Elafo il Sab Feb 04, 2012 7:16 am

simona ha scritto:Admin, cosa mi dici della messa a fuoco? Agevole con una sola mano? Morbida?

Simona

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Io mi trovo benissimo!
Cito un test fatto da un'esperto: "La ghiera della messa a fuoco ruota con movimento fluido e senza impuntamento".
Se ti interessa il test te lo posso scannerizzare e mandare per MP. Fammi sapere!
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3910
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 38
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  mauriz il Sab Feb 04, 2012 8:14 am

luciano ha scritto:
mauriz ha scritto: .... importa che faccia quello per cui lo si compra Smile

Importa anche .... che lo faccia bene! Very Happy

Ciaoo
Eh, ma tu sei abituato troppo bene Very Happy (anche io Rolling Eyes )
avatar
mauriz
utente

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 48
Località : modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Tetrao il Sab Feb 04, 2012 9:33 am

admin ha scritto:alità, il Nikon che possiedo può essere un buon compromesso (sempre secondo il mio punto di vista) tra qualità e prezzo.
E' ovvio che se il binocolo viene usato 365 giorni all'anno e per diverse ore al giorno si è quasi obbligati a scegliere uno Swarovski... Anche (e ripeto anche) perchè 30 anni di garanzia danno una bella sicurezza!!! Very Happy.
Ma va io non dico 365, ma lo uso 250 almeno e va benissimo!
Poi si può crederlo o no, ma il sottoscritto non è un tipo che si accontenta e che non lo sappia usare! Very Happy
avatar
Tetrao
utente

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 20.12.11
Località : Valtellina

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 04, 2012 10:15 am

Bisognerà però vedere quanto dura.

Se dovessi comprare oggi un binocolo,io prenderei lo Swar Habicht 7x42 o 10x40 versione non gommata quello nero per intenderci e che Simona già possiede(meno pesante di quello gommato verde),poi secondo me il binocolo si usa a due mani,e questo tipo non pesa mica tanto.
La differenza di prezzo con il Nikon non è eccessiva sapendo poi quanto durerà.
Certo questo Nikon di cui discutete ne parlano tutti bene.

Se invece avessi i soldi,andrei dritto sul Swaro 8x30,con i binocoli bisogna secondo me non avere fretta e cercare l'offerta di marca.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Elafo il Sab Feb 04, 2012 10:50 am

Tetrao ha scritto: ...Poi si può crederlo o no, ma il sottoscritto non è un tipo che si accontenta e che non lo sappia usare! Very Happy

Io ci credo!! Infatti ho seguito il tuo consiglio e sono contentissimo!!

Non mi stupisco che quando si parla di binocoli quasi non si accetta che non sia uno Swarovski... E' il meglio che c'è sicuramente!! (insieme a Zeiss, Leica e altre).
Proprio perchè sapevo questo (ci sono passato pure io!) sono andato subito "in direzione ostinata e contraria" (citando De Andrè!) perchè non tutti possiamo permetterci certe cifre! E allora ho scelto al tempo di prendere un Nikon e oggi mi permetto di consigliarlo!
Poi ragazzi parliamo di Nikon non di Nikola eh?!! Laughing Laughing Laughing Laughing Non mi sembra una sottomarca da non valutare nemmeno!!!
Tra i selettori se non hai uno Swarosvki non sei nessuno... Tra i fotografi naturalisti se non hai un 600mm sei un barbone ...
A volte bisogna accontentarsi di quello che ci si può permettere di avere... Ci si può divertire anche con "meno"..
Figuratevi che io già mi sento fortunato di avere il Monarch Laughing Laughing
Ma io sono io...

La durata non la so... Ma penso che se tenuto decentemente dura degli anni...




avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3910
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 38
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 04, 2012 12:14 pm

Per parlare dell' esperienza personale allora ci metto la mia. L' Habicht 7x42 gommato l' ho usato per anni perchè era uno dei binocoli che avevamo in casa, quindi lo conosco benissimo. Quando sono andato via e me ne sono preso uno mio ho comprato uno Zeiss 7x50 (di quarta mano, quinta, non so... certo è tutto fuorchè nuovo clown ). Pagato relativativamente poco, vale relativamente poco, è sgangherato, sicuramente smontato parecchie volte: in pratica abbastanza luminoso ma ad usarlo un pò stanca la vista. Un annetto fa decido di cambiare ancora, i prezzi Swaro li conoscevo e quindi ho cercato altro e, nonostante la mia non simpatia per i binocoli a tetto, ho trovato il meopta meostar 7x42: prima di comprarlo l' ho provato parecchie volte e mi ha subito stupito, devo dire, conoscendo bene l' Habicht 7x42, che veramente si può paragonare come resa ottica e luminosità, ed ha un campo visivo parecchio più ampio che rende le osservazioni molto più piacevoli. RIspetto all' Habicht forse perde un pò con i riflessi in caso di forte controluce, ma il campo molto maggiore lo rimette in pari (i colori sono un pelo più caldi, ma si nota appena e per me non è nemmeno un difetto). A tenerlo in mano probabilmente pesa un pò più dello Swarovski, ma devo dire che l' impressione di solidità che da il Meopta è davvero notevole (garantito a tenuta stagna, antiurto, antiappannamento etc.). Il prezzo... eh, nota dolente, perchè anche quello è comparabile con lo Swaro, un pò meno se si paragona alla versione gommata che è il suo diretto competitore, ma siamo lì... Comunque per me è ottimo, compatto, robustissimo, veramente nitido e luminoso, io lo consiglio davvero perchè secondo me è un modello riuscitissimo (ho sentito però altri pareri sui modelli con obiettivi di diametro maggiore tipo 50mm o 56mm...). Volendo gli si può applicare anche un moltiplicatore che raddoppia l' ingrandimento rendendolo un 14x, io non so come vada perchè non ce l' ho, ma esiste come accessorio. Come binocolo il Meopta lo consiglio vivamente, perchè se si vuole di meglio bisogna andare sui migliori modelli Zeiss, Swarovski e Leica e bisogna poterselo permettere.

Comunque se si vuole un binocolo veramente leggero e solo per il BW secondo me ci si può anche orientare sui compattini da 8 o 10x con quegli obiettivi da 30mm (che però non saranno il massimo della luminosità quando c'è poca luce), anche quelli delle marche "super" hanno dei prezzi relativamente accessibili, quindi secondo me se ne possono trovare altri di buona qualità a prezzi abbordabili...
Se poi invece si vuole un 10x40 a prezzi umani l' Habicht è ancora il migliore, secondo me.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 04, 2012 2:21 pm

admin ha scritto:...Non mi stupisco che quando si parla di binocoli quasi non si accetta che non sia uno Swarovski... E' il meglio che c'è sicuramente!! (insieme a Zeiss, Leica e altre).
Proprio perchè sapevo questo (ci sono passato pure io!) sono andato subito "in direzione ostinata e contraria" (citando De Andrè!) perchè non tutti possiamo permetterci certe cifre! E allora ho scelto al tempo di prendere un Nikon e oggi mi permetto di consigliarlo!..
Poi ragazzi parliamo di Nikon non di Nikola eh?!! Laughing Laughing Laughing Laughing Non mi sembra una sottomarca da non valutare nemmeno!!!...

Ai tempi(era il 1995 quando mi appassionai a cervi),tutti mi dissero Swaro ed io andai invece sul Rollei,mica una marca qualsiasi non so se qualcuno si ricorda della mitica Rolleiflex.
Perchè anch'io volli andare controcorrente e perchè sicuro che ci fossero ottimi binocoli anche a prezzo poco minore.
Ed il binocolo era sì ottimo ma con l'uso assiduo Wink ha retto 7 anni,ora non si vede più come un tempo anche se la messa a fuoco è ancora buona e lo uso come riserva
Poi chi ha il Nikon e l'ha provato è giusto che lo consigli se si trova bene,ci mancherebbe risparmiare qualcosa fa comodo a tutti.
Certo che per io che non lo conosco,è ovvio che consigli quello che io conosco,ossia lo Swaro Habicht. Very Happy
E come durata dello Swaro si sa,del Nikon cosa sapete?

E' poi anche una scelta Alessandro, per reflex ed obiettivo hai dovuto( e voluto )pagare,magari invece uno vuole investire il suo denaro per il binocolo e non gli interessa avere la macchina fotografica,e quindi decide di pagare qualcosa di più per uno strumento la cui marca è ormai collaudata. Wink


ciao






Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Elafo il Sab Feb 04, 2012 3:01 pm

cornaro ha scritto: E' poi anche una scelta Alessandro, per reflex ed obiettivo hai dovuto( e voluto )pagare,magari invece uno vuole investire il suo denaro per il binocolo e non gli interessa avere la macchina fotografica,e quindi decide di pagare qualcosa di più per uno strumento la cui marca è ormai collaudata. Wink

Ma certo! Giustissimo!!!
Ma sapevo che la maggioranza consigliava Swarovski (giustamente per l'amor di Dio!)... Ma non sapevo se Simona era disposta e spendere una cifra così importante (non è sempre così scontato) così io ho parlato del mio umile (ma buono) Monarch!! Tutto qua!!!
Ho voluto (bonariamente ovviamente! Wink ) punzecchiarvi un pò perchè sapevo che ne usciva una discussione interessante con un bel confronto e con diversi punti di vista!! E' la cosa più bella di questo Forum certe diversità di opinione! Wink

Se il titolo del post era "Voglio uno Swarovski: meglio con i prismi di porro o a tetto?" giuro che stavo zitto!!! Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing :lol

Purtroppo per chi fotografa e vuole un'obbiettivo "fisso" e decente deve spendere per forza... Non per capriccio... Ma se hai un'obbiettivo poco luminoso proprio non riesci a fotografare di mattino (relativamente presto).
Un tempo avevo un Nikon 70-300mm f4-5,6 pagato 180 euro... A 300mm di mattina presto non scattava mai... a meno che non usavo tempi assurdi!!!
Mi ha fatto sbagliare pure delle foto di Lupi Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Alcuni hanno la fortuna di vedere Cervi alle 9 o 10 di mattina sotto il sole, ma a me è capitato poche volte...

Per farti un paragone un pò "fantasioso":
- Il mio obbiettivo di oggi (300 f4) e pagato 1200 euro può essere paragonato qualitativamente al mio Monarch da 315 euro
- L'obbiettivo "principe" dei fotografi naturalisti è di solito il 600 f4.. Costa 10 mila euro e si può paragonare al binocolo "meglio del meglio" che sembra essere lo Swarovski 8,5x 42 che si aggira intorno ai 2000 euro.

Le cifre sono un pò diverse Very Happy ... Ma la sostanza è quella.




Ultima modifica di admin il Sab Feb 04, 2012 5:29 pm, modificato 2 volte
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3910
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 38
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  mauriz il Sab Feb 04, 2012 3:11 pm

admin ha scritto:- L'obbiettivo "principe" dei fotografi naturalisti è di solito il 600 f4
Un pò pesantino per tenerlo al collo una mattina intera alla ricerca di animali Wink meglio investirli nella macchina Very Happy

scherzo.. si capisce vero? Very Happy
avatar
mauriz
utente

Messaggi : 1272
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 48
Località : modena

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Elafo il Sab Feb 04, 2012 3:15 pm

mauriz ha scritto:
admin ha scritto:- L'obbiettivo "principe" dei fotografi naturalisti è di solito il 600 f4
Un pò pesantino per tenerlo al collo una mattina intera alla ricerca di animali Wink meglio investirli nella macchina Very Happy

scherzo.. si capisce vero? Very Happy

Si!! Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
Elafo
Admin

Messaggi : 3910
Data d'iscrizione : 02.12.11
Età : 38
Località : Olbia, Sardegna

http://cervoedintorni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 04, 2012 6:56 pm

cornaro ha scritto: Se invece avessi i soldi,andrei dritto sul Swaro 8x30 ...

Come se avessi i soldi???
Il mio è uno SWAROVSKI HABICHT 8X30 W .... e mi pare di averlo pagato (alcuni anni fa) poco più di 500 euro.

Condivido però i giudizi positivi sul Nikon; ... dobbiamo anche considerare che in campo ottico (come in molti altri campi) ... si progredisce ad una velocità sorprendente .... e l'aumento di offerta qualitativamente elevata ... contribuisce alla facilità di reperimento di prodotti di buona qualità ... ad un prezzo sufficientemente contenuto.

Ciaoo.

P.s. ... poi stiamo parlando di Nikon ... mica di "pinco pallino" Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 04, 2012 7:10 pm

luciano ha scritto:
cornaro ha scritto: Se invece avessi i soldi,andrei dritto sul Swaro 8x30 ...

Come se avessi i soldi???
Il mio è uno SWAROVSKI HABICHT 8X30 W .... e mi pare di averlo pagato (alcuni anni fa) poco più di 500 euro.


Non l'Habicht,ma la serie EL che in realtà è un 8x32 e costa 1602 euro Laughing
Vero che non ho specificato che non era un Habicht,ma forse si poteva intuire. Wink
Solo che non mi ricordavo la sigla EL....ops!

Comunque vi consiglio l'Habicht,con questo binocolo si trovano i più bei palchi cheers


ciao

Cornaro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Tetrao il Sab Feb 04, 2012 9:02 pm

Mattina 3 Germani col 7x42 Habicht, pomeriggio 2 Gipeti e 4 aquile col 8x42 nikon! clown clown clown

Cercando soprattutto uccelli con l'8 ho un ingrandimento in più che mi fa comodo, fossero entrambi 8 x magari prenderei lo Swaro!

Adesso faccio 2 conti , aspettate data d'acquisto 4 Maggio 2008 fra poco 4 anni, di uso intensivo, le lenti sono ancora ottime, corpo integro ho perso le ettichette degli oculari, io intendevo quelli non i tappi sono un pò andati, ma la colpa è mia usando lenti e occhiali è un continuo svita e avvita, ma obiettivamente stappo un Maroggia se arriva ai 10 anni!

Ripeto comunque il mio non è un uso standard ! lol!

Cosi' se non lo dite a nessuno visto i tempi che corrono, l'8,5 x 42, dalle mie parti ce l'ha solo la Provinciale !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! clown
avatar
Tetrao
utente

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 20.12.11
Località : Valtellina

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Tetrao il Sab Feb 04, 2012 9:04 pm

Domani ve lo fotografo anch'io Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
Tetrao
utente

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 20.12.11
Località : Valtellina

Tornare in alto Andare in basso

Re: BINOCOLO: Prismi di porro o prismi a tetto?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum